Ora Solare, manca poco e dovremmo spostare le lancette. Ma dormiremo un’ora in più.

Manca veramente poco, alle 3 del mattino dell’ultima Domenica di Marzo tornerà l’ ora solare.

Ad Ottobre si passa dall’ora legale a quella solare, con precisione le lancette si sposteranno indietro di un’ora tra il 28 e il 29 Ottobre. Dunque per quella notte tutti dormiremo un’ora in più.

In Italia l’ora legale è nata durante la guerra nel 1916. Durante la seconda guerra mondiale fu abolita e reintrodotta parecchie volte. Fu nel 1965 che divenne legge, fino ai nostri giorni. Anche se nel tempo è stata allungata, nel 1996 fu prolungata per l’ultima volta.

In molti si chiedono il motivo di questo cambio d’orario, questo passaggio è legato a delle questioni di risparmio energetico, anche se incide su tutte le abitudini dei cittadini. Ma uno dei motivi più importanti è quello del fatto che con l’ora legale nei periodi invernali al mattino sarebbe troppo buio.

Ma alcune persone affermano che con il cambio dell’ora si abbiano fastidi all’organismo come insonnia, difficoltà di adattamento all’ora e una comune sensazione di stanchezza. Secondo alcuni ricercatori c’è anche una correlazione con l’aumento del numero degli infarti.

La prima volta in cui si parlò di ora legale fu nel 1784, quando Benjamin Franklin pubblicò su un famoso quotidiano parigino un’idea fondata sul risparmio energetico. Ma passò più di un secolo prima che questo concetto venisse ripreso. Infatti fu usata sopratutto a causa delle ristrettezze economiche causate dalla guerra, nel 1916 la Camera dei lord inglese diede il via al passaggio all’ora legale.

Insomma manca poco al cambio delle lancette, ma per fortuna questa volta potremmo dormire un’ora in più. Che ne dite? Meglio di niente, no?

loading...
(532 visite totali, 1 visite giornaliere)